fbpx
MARCANTONIO SPERA SINDACO
GROTTAMINARDA 2022

Michelangelo Bruno

Al tuo fianco per la Rinascita di Grottaminarda

Mi chiamo Michelangelo Bruno. Ho 38 anni e vivo da sempre a Grottaminarda.

Il mio lavoro di Geometra mi pone in frequente contatto con l’Area Tecnica comunale ed ho sviluppato tanta esperienza nel settore. Un’esperienza che è cresciuta molto nel precedente, seppur breve, percorso di attività amministrativa. Di certo posso dire che nel tempo sono diventato molto determinato nell’affrontare le criticità e nel guardarmi intorno per la ricerca delle migliori soluzioni.

Sono sposato ed ho un figlio di quasi sei anni che vorrei veder crescere e restare nella sua terra natale sperando in un futuro che non costringa più i nostri giovani ad allontanarsi per cercare una sorte migliore.

Mi candido alle prossime elezioni amministrative per una quasi naturale continuità con il mandato svolto nei tre anni precedenti e sulla base delle motivazioni che mi hanno indotto a farlo la prima volta, vale a dire la pura e semplice passione nel farmi portavoce delle esigenze che tanti cittadini mi rappresentano ed il gran bene che voglio al mio paese. Sin da ragazzo ho avuto modo di sentire parlare dell’attività politico amministrativa del Comune di Grottaminarda e di percepire intorno a me lo spirito di disponibilità nel prendere a cuore le esigenze della collettività. Questo spirito continua ad accompagnarmi oggi e mi spinge a scendere in campo in prima persona.

Chi ha potuto conoscere il modo in cui ho svolto il mandato di Consigliere comunale sa che dalle fila dell’opposizione ci ho messo tanto impegno nel mio ruolo di controllo e pungolo della maggioranza con ottica costruttiva e che sin dall’inizio dell’esperienza mi sono sottratto con determinazione alla tentazione dell’atteggiamento prudenziale e comodo di tirare avanti nell’indifferenza. Ho scelto, piuttosto, di partecipare e di prendere a cuore il ruolo affidatomi dai cittadini senza mai tradirlo.

Non ho certamente perso di mira gli obiettivi che mi ero prefissato per la passata consiliatura. Sarò molto attento ad andare al cuore delle singole istanze, a studiare i reali spazi di azione, a cercare il migliore contemperamento delle posizioni, a non perdere di vista la reale operatività degli strumenti di garanzia.

Per la nostra cittadina e per le sue periferie bisognerà agire su molti fronti. Le questioni da affrontare sono tante. Penso, ad esempio, allo sviluppo sostenibile, al risparmio energetico che i comuni dovranno porre come obiettivo prioritario nei prossimi anni, al miglioramento del verde che rappresenta la nostra Irpinia. È urgente affrontare il problema idrico che ormai è diventato una piaga per i nostri cittadini. Ci sono contrade senza illuminazione e senza servizio di smaltimento delle acque reflue. Penso, ancora, alle case popolari, alle esigenze degli anziani e dei bambini. C’è bisogno di puntare a creare nuove opportunità. La nostra cittadina ha le giuste caratteristiche geografiche ma anche tante persone con grandi idee per eccellere nel commercio, nei servizi e nell’attività di impresa ed i grandi interventi programmati per il prossimo futuro miglioreranno certamente le possibilità di azione. Dovremo partire con delle priorità che saranno illustrate nel programma della lista “La Rinascita”. Vorrei che Grottaminarda diventasse un Comune di eccellenza. Io sono pronto a dare il mio contributo con il massimo impegno e lo farò con la certezza che mi accompagnerà un grande spirito di squadra nell’assicurare il miglior futuro a Grottaminarda.

Le mie esperienze di vita e la mia educazione familiare mi hanno reso una persona disponibile e trasparente, orientata a far prevalere i fatti sulle parole. Con questo spirito mi metto in gioco e con questo spirito, se sarò eletto, svolgerò il mio mandato.

#larinascitadigrottaminarda

© 2022 la Rinascita - Designed by E-direct